Sulle orme della religione ortodossa

Città ove convergono diverse culture mediterranee, tra i vari luoghi di interesse Nizza possiede anche una bellissima chiesa e una magnifica cattedrale, entrambe russe ortodosse, senza dubbio mete privilegiate nel corso di una visita culturale. Il Palais de la Méditerranée si trova a due chilometri a piedi dalla cattedrale San Nicola di Nizza e a meno di un chilometro dalla chiesa dedicata a Santa Alessandra.

La parocchia di San Nicola e Santa Alessandra di Nizza ha festeggiato i suoi primi 150 anni nel 2010 e in questa occasione ha aperto le porte a un largo pubblico. I due edifici accolgono infatti con entusiasmo, anche durante gli uffici religiosi, i turisti che diano prova di discrezione e rispetto della sacralità dei luoghi. Pianificando con cura il soggiorno, è senza dubbio una bella idea prevedere una visita di questi siti in un giorno in cui si celebra una festa ortodossa, per avere la possibilità di ammirarne i rituali religiosi. A tal fine, occorre consultare il calendario della parrocchia.

La chiesa e la cattedrale russe dipendono dall’esarcato del patriarcato ecumenico di Constantinopoli. Le donazioni dei fedeli hanno permesso di mantenere in eccellente stato sia la chiesa sia la cattedrale, consacrandole come luoghi turistici da visitare. Alla cattedrale è annesso anche un cimitero in cui le tombe di alcuni grandi nomi sono un invito alla riflessione e alla quiete, sebbene in alcune parti l'edera e le altre erbe infestanti abbiano reso difficile la lettura delle pietre tombali.